Domande di oggi

E quindi ben venga che oggi, martedì 27 settembre, arrivi la Giornata mondiale del turismo che quest'anno è dedicata proprio al "turismo per tutti" a ricordare che proprio l'accessibilità può e deve essere uno dei caposaldi del viaggiare, uno dei fenomeni che più dovrebbero essere liberi e democratici al mondo.   Cinzia Conti, «E' la Giornata del turismo: festa con l'hashtag #tourism4all», Ansa, 25 settembre 2016.     La risposta in un Pixel   «Se è vero che senza attrazioni non ci sarebbe ...
Turismo_piattocover
“Il Pil misura tutto, in breve, eccetto ciò che rende la vita veramente degna di essere vissuta”. Era il 1968 quando Robert Kennedy tenne il suo famoso discorso sul Prodotto interno lordo. Quarantotto anni dopo ancora ci si interroga sull’opportunità di affidare al Pil la misura del benessere della società in cui viviamo. Ad alimentare il dibattito ci ha pensato un piccolo stato nel cuore dell’Asia centrale: il Regno del Buthan con “L’indice di Felicità interna lorda”, introdotto per la prima volta dal Re Jigme Singye ...
Politica economicaII_cover
[…] Marchionne […] alla platea della Luiss: «Esiste un limite oltre il quale il profitto diventa cupidigia e coloro che operano in un libero mercato hanno anche l'obbligo di agire entro i limiti di ciò che una buona coscienza suggerisce. Tutti noi dobbiamo capire che non potranno mai esserci mercati e crescita razionali e benessere economico se una vasta parte della nostra società non avrà niente da contrattare con l'altra se non la sua stessa vita».   Marco Patucchi, «“C'è un limite al profitto, capitalismo da rivedere”», ...
FILOSOFIA cover
Ad agosto 1991, per Facebook il 23, il World Wide Web è stato aperto anche agli utenti non tecnici, giorno da non confondere con quello in cui il web ha fatto i suoi primi vagiti, per il quale occorre tornare indietro fino al 6 agosto dello stesso anno, quando Tim Berners-Lee ha pubblicato il primo sito su un server esterno al Cern acceso per la prima volta a gennaio dello stesso anno. [...] Internet e web non sono però termini da confondere o sostituire uno con l’altro.     Giuditta Mosca, «Perché oggi è ...
informatica_cover
Il fallito colpo di stato in Turchia e il successivo passo verso la svolta autoritaria di Erdogan sta spaventando gli investitori internazionali che negli ultimi 14 anni sono affluiti in massa sul Bosforo.   Vittorio Da Rold, «La svolta autoritaria blocca gli investimenti», Il Sole 24ore, 22 luglio 2016     La risposta in un Pixel   Gli investimenti diretti esteri sono i flussi di investimenti effettuati all’estero da una impresa residente, allo scopo di stabilire un interesse durevole in un’attività imprenditoriale, o in un’impresa operante ...
ecoint_cover
«Un’altra minaccia finanziaria, potenzialmente persino più pericolosa del referendum britannico, incombe sull’Europa: le banche italiane sono ad un passo da una crisi finanziaria». Bisogna davvero preoccuparsi?   «I guai delle banche italiane, spiegati», Il Post, 9 luglio 2016   La risposta in un Pixel   Le crisi finanziarie si manifestano nella forma di fenomeni particolarmente critici e destabilizzanti che possono interessare, in forma disgiunta o, più probabilmente, in forma congiunta, sia gli strumenti sia i mercati sia ...
finanza_cover
[… ] NoMa, acronimo di “No Mafia”. È l’applicazione che, attraverso la realtà aumentata e le voci di personaggi dello spettacolo di origine siciliana, permette di visitare Palermo “alla scoperta” dei luoghi in cui sono avvenuti gli attentati mafiosi.     Antonella Di Noia, «Raccontare Palermo per non dimenticare le “storie” di mafia. Con la realtà aumentata», StartupItalia, 2 luglio 2016   La risposta in un Pixel   «L’Augmented Reality (AR), in italiano, letteralmente, ...
mkt digitale_cover
«No, non credo che la globalizzazione si fermerà. L’innovazione scientifica è un fenomeno globale. Curare il cancro, sradicare la malaria e la poliomielite, combattere l’Hiv sono attività globali. Gli scienziati collaborano a livello globale più di quanto sia mai accaduto prima. E l’Europa dovrebbe essere orgogliosa del contributo dato ai Paesi poveri».   Massimo Franco, «Bill Gates: la globalizzazione va avanti All’Italia conviene aiutare l’Africa», Corriere della Sera, 26 giugno 2016   La risposta in ...
RELAZIONI INTERNAZIONALI_cover
Il dilemma del prigioniero – una delle versioni più semplici di game theory, applicato a economia, politica internazionale, strategia militare, ecologia – mostra come un comportamento egoista da parte dei giocatori arrechi un danno generale mentre, al contrario, un atteggiamento di cooperazione razionale sia la soluzione migliore per tutti.   Marco Magnani, «Mondo multipolare tra conflitto e cooperazione», AffarInternazionali, 15 giugno 2016     La risposta in un Pixel   «Il più famoso di tutti i giochi è sicuramente il ...
matematica_cover
Sono oltre 10mila, di cui 1466 morti, le vittime curde in due anni di guerra in Iraq contro i jihadisti dello Stato Islamico (Isis) autoproclamatosi il 29 giugno 2014. A rivelarlo sono le autorità della regione autonoma del Kurdistan iracheno.   «Iraq, 1466 i morti curdi in due anni di guerra all’Isis», askanews.it, 13 giugno 2016     La risposta in un Pixel   «I Curdi, una popolazione di circa quaranta milioni di persone divisa tra Turchia, Iran, Iraq, Siria e Armenia, è un grande gruppo etnico di origine indo-iraniana e di religione musulmana ...
RELAZIONI INTERNAZIONALI_cover