Domande di oggi

Questa volta "bisogna tradurre l'accordo di Parigi in azioni per fare fronte all'emergenza", ha tuonato Hollande, perché non si pensi che basta poco: l'emergenza climatica resta immutata. «Cop21, i Grandi firmano l'accordo di Parigi sul clima. Renzi: "Politica può dare speranza"», la Repubblica, 22 aprile 2016     La risposta in un pixel   «Di fronte al rischio del cambiamento climatico, vi è un tipo di interventi che agiscono ex post. Si tratta, sostanzialmente, di indennizzare coloro che hanno subito danni a causa del cambiamento climatico. ...
Politica economicaII_cover
La Commissione ha formalizzato le accuse: «Restrizioni imposte ai produttori di smartphone e tablet Android e agli operatori di telefonia mobile». Secondo il documento di Bruxelles, Big G si è macchiata di «abuso di posizione dominante» per «le restrizioni imposte» ai produttori di smartphone e tablet Android e agli operatori di telefonia mobile, a cui impone di pre-installare alcune sue app come Google Maps, GMail, Chrome e altri servizi di Mountain View. Secondo la commissione gestita da Margrethe Vestager, Google ha «attuato una strategia sugli ...
Strategia II_cover
Slitta l'approvazione del bilancio di Expo: i conti non saranno presentati più entro la fine di questo mese, ma entro il 30 giugno. Un rinvio che i liquidatori spiegano con ragioni tecniche, chiesto sia dalla società di revisione che dallo stesso collegio dei revisori.  Alessia Gallione, «Il bilancio Expo slitta e diventa un caso da battaglia elettorale», la Repubblica, 19 aprile 2016.     La risposta in un pixel   «Nell’ambito del processo di comunicazione economico-finanziaria che ha come oggetto il bilancio intervengono, oltre al soggetto ...
bilancio_cover
Custodia in pelle incorporata con batteria supplementare, peso e spessore ridottissimi e schermo un po’ più luminoso. Queste in sintesi le novità del nuovo Kindle Oasis, in vendita da fine aprile. Un po’ poco per giustificare una spesa di 350 euro.   «Test: prime impressioni», www.altroconsumo.it, 19 aprile 2016     La risposta in un pixel   «Un episodio capitatomi durante un viaggio in Turchia ci aiuta a capire come si formano i prezzi. Come accade a quasi tutti i turisti, siamo stati portati a visitare un mercato di tappeti, e lì ...
cost acc_cover
Dopo Generali, anche Unipol chiede il ritiro del merito di credito, criticando «l’applicazione meccanica» della limitazione del voto al livello del rating sovrano. Il gruppo Unipol ha deciso che può fare a meno dei «giudizi» dell’agenzia americana Standard and Poor’s (S&P), non condividendo «l’acritico e rigido utilizzo di modelli valutativi» e «l’applicazione meccanica di alcuni criteri metodologici come la limitazione del rating al livello del rating sovrano». Perciò, su richiesta del gruppo guidato ...
finanza_cover
Il Documento di economia e finanza presentato una settimana fa prevede fra il 2015 e il 2016 un calo del deficit italiano. Secondo le valutazioni del Fondo monetario internazionale, potrebbe esserci, invece, un aumento Federico Fubini, «Le previsioni sul debito e i conti che non tornano», Corriere della Sera, 15 aprile 2016     La risposta in un pixel   «Nella formazione del bilancio dello stato devono essere rispettate regole sancite sia dalla Costituzione, sia da leggi ordinarie, sia da accordi stipulati in sede europea. L’art. 81 della Costituzione, al ...
FinanzapubblicaII_cover
In visita dall’Italia Renzi con sessanta imprese. Nel Paese, rileva un report di Sace, ci sono 31 istituti di credito, con un livello di patrimonializzazione molto basso rispetto agli standard europei e un livello preoccupante di crediti in sofferenza. Quello che sta cercando di fare Sace, l’agenzia controllata da Cdp specializzata in credito all’export, è selezionare gli operatori iraniani più solidi nel settore privato e quelli pubblici «troppo grandi per fallire». Oltre a offrire i tradizionali strumenti di copertura del rischio credito. Rischio che ...
risk man_cover

30/03/2016

Chi è un leader?


Dalla cancelliera Angela Merkel al sindaco di Riace, Domenico Lucano: nella classifica dei 50 migliori leader del mondo secondo Fortune si trovano nomi molto noti al fianco a storie interessanti di uomini e donne sconosciuti ai più. «Fortune, ecco i 50 leader più importanti del mondo», La Repubblica, 30 marzo 2016     La risposta in un pixel   «Non è sufficiente, perché si abbia un ruolo, che ci siano attese, o aspettative, di determinati comportamenti. Per esempio, ricerche psico-sociologiche hanno mostrato che normalmente ...
cover sociologia
Il cambio sfavorevole e i dazi imposti dalla Cina stanno mettendo in grande difficoltà la storica industria svizzera. Inoltre, dal cellulare al monitor del computer, per controllare l’ora abbiamo ormai decine di alternative. Ma la vera minaccia si chiama smartwatch: il device tuttofare nel 2015 ha superato per la prima volta il tradizionale oggetto da polso per numero di spedizioni. I produttori di fascia alta come Bulgari restano però ottimisti: «In fondo sono fatti solo di plastica e chip».   E. Assante, S. Bennewitz, F. Zantonelli, «Per l’orologio ...
Strategia II_cover
I nomi e quindi le sigle con cui il territorio e il regime sottoposti al Califfo in Medio Oriente (per questo detti anche: Califfato) si nominano e vengono nominati sono diversi. Il più corrente, avallato dagli stessi esponenti di quello Stato, è, anche in italiano, Islamic State, Stato Islamico, in sigla IS, che i francesi, rispettando la loro lingua, volgono in EI, État Islamique.   Vittorio Coletti, «IS, ISIS o DAESH?», www.accademiadellacrusca.it, 18 marzo 2016     La risposta in un pixel   «L’IS ha tutti e tre i caratteri costitutivi ...
RELAZIONI INTERNAZIONALI_cover